A love affair

the love affair_wedding_matrimonio_spose (80)” Into the trends // Breaking the rules “

Letteralmente “Dentro le tendenze // Infrangendo le regole”, ma mi piace renderla più “italiana” con:  “Sulla scia della moda, senza alcun limite.”

Uno slogan d’impatto, che già da solo ben definisce un momento meraviglioso dedicato alla bellezza del matrimonio.

Mi sono concessa un bel regalo partecipando all’ Evento, che negli ultimi anni ha fortemente dipinto e stravolto il mondo del wedding italiano, conferendogli pregio e distinguendosi dall’ordinario, proprio come piace a me.

Ho provato a soffermarmi chiudendo gli occhi, prima di scrivere questo articolo, e a calarmi nei panni di una coppia che si ritrovasse a visitare questo evento dedicato all’amore, e immaginando la loro esperienza, ho avuto modo di provare un’emozione forte, piena d’intensità.

Mi sono ritrovata in un luogo particolare, con l’impressione che fosse dedicato solo a me, e che mi ha permesso di cucire il mio matrimonio su misura, proprio come lo avevo sempre immaginato; era un luogo dove cultura ed educazione  apparivano  rivisitate in chiave moderna , dove sentivo che non mi sarebbe importato nulla del  formalismo della gente, anzi avrei provato ancor più coraggio nel dare spazio alla mia espressione, ai miei desideri, tirando fuori la mia vera  personalità, perchè è proprio questo che dovete fare per il vostro matrimonio, dare spazio ai vostri desideri, al vostro essere voi stessi e  non ascoltare nessuno che sia lontano dai vostri desideri.

L’emozione che ho provato?  Quella di avere a mia completa disposizione l’artigianato  Italiano, di poter disegnare con mani esperte il mio matrimonio, toccando le corde dei veri valori  della nostra arte, esprimendo  la bellezza della cultura e dei materiali di pregio che solo l’Italia può offrire.

L.A.-6145

Arrivata a questo punto, avrei potuto concludere la parte più complessa della mia ricerca, in effetti c’era tutto quello di cui avevo bisogno, anche di più, e avrei potuto realizzare il sogno che ho sempre voluto donare a tutte voi, ovvero quello che sarebbe sempre piaciuto fare a me: realizzare con le mie stesse mani una parte del mio matrimonio, con l’aiuto di maestri abili e competenti ( vedi IL MIO WEDDING LAB ). Non sono la sola a crederci, c’è chi la pensa evidentemente come me, ad esempio l’orafa che proponeva i suoi insegnamenti ad una coppia affinché creassero le proprie fedi. Che meraviglia ragazze.

Emozioni forti, tanto che gli occhi non sapevano più dove guardare, c’era veramente tanta bellezza, e alla fine abbiamo deciso di fare il giro dell’evento ben due volte, la prima ci ha illuminate, la seconda ci ha permesso di acquisirne la completa coscienza.

the love affair_wedding_matrimonio_spose (82)

Ananas sospesi  e predominanti sui tavoli, profumi, Candele, macchine da scrivere, donne che cucivano i propri biglietti da visita personalizzandoli con tessuti e nastri preziosi, pendant lights , incensi profumati, acciaio, legno, cuscini, tessuti,piante succulente,  muschio, rami di ulivo, piante tropicali, rosmarino,  donne che con la propria esperienza teatrale trasformano i vestiti in poesia, ragazze ricolme di passione che riescono a tenerti anche un’ora a spiegarti tutti i procedimenti della stampa, consigliandoti come un desiderio raggiunga un limite economico e ti aiutano a trovare la soluzione giusta con tanta lealtà.  Una jungla dove rifugiarti credendo di essere nel film ” La mia Africa”, dove profumi spezie rapiscono i tuoi sensi,  scale vintage, damigiane, workshop dedicati ai fiori, coroncine  e tanto altro, ed una cordialità squisita ed immensa, perchè quando c’è passione nel proprio lavoro, quando si pensa di poter regalare un valore o un’esperienza che sia piacevole apprendere si fa BINGO!

Wow ragazze, avreste dovuto esserci!

 

Una location da favola: Officine del Volo,  ben 40  espositori diversi, e ognuno manifestava il proprio fascino. Gli stand erano vere perle di creatività e originalità, e tutti insieme come una squadra sono riusciti a definire un’atmosfera unica, dove sembrava impossibile tenersi a distanza dai loro racconti, dalla loro passione.

Per ognuno di loro un punto di forza comune: quello di raccontarsi, attraverso la loro artigianalità,  splendide scenografie che rispecchiavano il proprio essere, un modo di lavorare e vedere il mondo attraverso occhi pieni di  personalità,  infrangendo le regole con stile e gusto artistico made in Italy.

Italia ti amo, possiedi un potenziale immenso.

I miei personali complimenti sono rivolti alle organizzatrici di questa meraviglia matrimoniale, Cristina Di Giovanna de Le Jour du Oui  e Sofia Barozzi de Il Profumo dei Fioriun grande lavoro, una vera e propria ricerca del bello, una squisita selezione messa a disposizione delle coppie. Brave ragazze! E complimenti a tutti gli espositori per aver donato emozioni uniche.

Ma un vero valore affettivo in questo viaggio è stato quello di intraprenderlo con 4 splendide donne:  Cecilia, Marcella, Simona e Alessandra; condivisione, curiosità, riflessioni costruttive durante questo evento mi hanno arricchita tanto, culturalmente ed emotivamente, mi hanno acceso ancor di più la mente facendomi venire idee fantastiche.

Cosa mi porto con me? La certezza che siamo sulla strada giusta, la certezza che c’è tanto da fare, la certezza che di bellezza ne abbiamo tanta, dobbiamo cercarla e riconoscerla,  la certezza che l’amore vince sempre su tutto, la certezza che tutte le coppie meritano di partecipare a questi stimoli emotivi forti per farle innamorare e sognare ancor di più, e che il bello della vita deve ancora arrivare, ci sta solo aspettando a braccia aperte.

Vi lascio alle splendide immagini scattate da Marcella , altra bellezza da scoprire, sono tante… ma sono tutte per voi.

“Sulla scia delle moda, senza alcun limite.”

Pic| Marcella 

Location| Officine del Volo

Organizzazione Evento |  The Love Affair  |  Le Jour du Oui   |Il Profumo dei Fiori

 

  •  
  •  
  •  
  •